lunedì 22 dicembre 2008

INDAGINE IEA-TIMMS 2007



I risultati dell'indagine internazionale Timss (Trend in international mathematics and science study) dell'edizione 2007, dopo quella di quattro anni prima, confermano la posizione molto positiva degli alunni della scuola primaria italiana in scienze e matematica, mentre sono piuttosto deludenti, per non dire preoccupanti, per gli studenti della scuola secondaria di I grado
Tutto il documento è scaricabile dal sito INVALSI

Se gli scolari delle elementari hanno performance sopra la media internazionale, non è così invece per gli studenti di terza media che hanno ottenuto punteggi inferiori in scienze (495) ma soprattutto in matematica (480), un punteggio, quest'ultimo, che fa registrare un significativo scostamento rispetto anche alla gran parte dei paesi europei.

Su Tuttoscuola l'analisi approfondita dei dati, anche relativamente alla distribuzione geografica dei risultati

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, si confermano i divari territoriali già messi in luce da altre indagini internazionali (Ocse-Pisa, IEA ecc.). Le regioni del Nord-est, compreso il Trentino, si distinguono rispetto alle altre aree geografiche per una migliore prestazione dei loro studenti, in matematica e scienze, sia nella quarta classe della primaria che nella terza classe della secondaria di primo grado. Il Nord Est è anche la sola area che, in terza media, ottiene in matematica un risultato di alcuni punti superiore alla media Timss di 500.

I ragazzi del Sud e delle Isole ottengono risultati decisamente inferiori a quelli del resto del Paese, in linea con quelli della media Timss per scienze, ma inferiori a questa per matematica.

4 commenti:

giovanna ha detto...

Ciao Fra,
lette lette queste, per me in particolare, deprimenti e sconfortanti notizie (se ce ne fosse bisogno!)
Non resta che sperare in un migliore Anno Nuovo!:-)
Auguri, Fra', di un Felice Natale e Buonissime Feste!
un abbraccio
giovanna

france ha detto...

Ciao cara!
Lasciamo perdere lo sconforto che ha le sue cause ben altrove.....
Spesso ci troviamo a fare i conti con l'efficacia del nostro insegnamento...
Intanto goditi questa breve pausa, cerca di ricaricarti....ne abbiamo bisogno!
Un augurio dal cuore: Buon Natale!
france

Agati ha detto...

Ciao, France: buon natale, buona vita e... non mollare, almeno tu!

nike dunk ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.