lunedì 5 dicembre 2011

TENERE LA CLASSE

La SCUOLA è la seconda più importante agenzia educativa per bambini e ragazzi, dopo la famiglia. Dove i giovani in età scolare si sviluppano e si formano sul piano intellettivo, cognitivo e relazionale. A fronte di bisogni educativi sempre più complessi e critici e ordini ministeriali poco comprensibili, insegnanti, docenti e dirigenti scolastici devono ripensare al ruolo che rivestono, alle responsabilità che hanno nei confronti degli studenti e riformulare programmi ed attività strategiche e innovative. Percorsi che promuovano l’interesse delle classi ma anche dei singoli allievi al continuo apprendimento e il raggiungimento di risultati positivi, costruiscano e perseguano il benessere, riescano ad affrontare anche i cosiddetti “casi difficili”.
Da queste premesse è partito il seminario, articolato in due giornate, durante il quale si sono affrontate le tematiche delle regole, della motivazione, della responsabilità condivisa con la famiglia e con le altre agenzie educative, della "normalità" dei casi specifici....
Inultile dirvi che io ho partecipato al lavoro di gruppo riguardante  "le nuove tecnologie a supporto della motivazione", nel quale ho cercato di sintetizzare alcune delle riflessioni e delle espereinze che condivido in questo blog.

2 commenti:

Palmy ha detto...

Mi piacerebbe saperne di più... ci fai un report?

Annarita ha detto...

Molto interessante! Mi associo a Palmy:)

Un salutone.
annarita