martedì 11 maggio 2010

SEGUIAMO IL FILO NERO...

Manco da un po'....ma vi prometto che recupererò....

Voglio intanto condividere con voi un momento di laboratorio espressivo con un colore insolito per i bambini...il nero....
Eccoli produrre ognuno una propria linea, senza staccare il pennello dal foglio...coì come vogliono...

Ed eccoli ora...collegare i propri segni, le proprie linee, i propri prodotti...



In un progetto corale, che cerca i punti di congiunzione, in un percorso di tutti.....



che è pure bello da vedere...

4 commenti:

Sybille ha detto...

MA CHE BELLO!!! Mi ricorderó (spero) di proporrlo quest'estate quando i bambini saranno di nuovo 4 (si aggiungeranno all'homeschooling estivo le mie nipoti). Grazie mille, é davvero un lavoro splendido, ricco di stimoli anche filosofici, mumble mumble... Ricorda un po' anche il lavoro che fece Hundertwasser con la linea...

la maestra mpm ha detto...

Ciao france, come stai? Un saluto e un grazie per la tua partecipazione al dibattito sull'invalsi. Leggo sempre con interesse i tuoi interventi, si distinguono nel vasto mare...

Annarita ha detto...

Ciao carissima. Quoto Sybille:)

Un lavoro dal contenuto originale, da approfondire per le sue implicazioni creative e sociali.

Mi manchi un po' ultimamente, ma capisco...

Ti auguro di trascorrere un week end sereno e riposante.

Un bacione.
annarita

france ha detto...

Vi ringrazio care!
Concordo con voi sulle implicazioni sociali di questo lavoro....interessante l'idea di proseguire la linea dell'altro per costruire qualcosa di corale....e come ho scritto...anche bello da vedere...
Dovevate vedere l'attenzione di ogni bambino nel collocare in maniera originale il proprio pezzo!
A presto,
france