martedì 6 aprile 2010

TRA BIG BANG, DINOSAURI, SELCE, OCRA ED EMOZIONI...

E' sempre entusiasmante affrontare con i bambini il periodo della Preistoria. La tematica suscita infatti molta curiosità e motivazione, i bambini vivono con coinvolgimento emotivo e cognitivo le varie scoperte che pian piano hanno soddisfatto i bisogni primari dell'umanità.
Questa volta, a differenza dei precedenti cicli, ho potuto supportare l'ingresso in questa dimensione così distante dalla loro percezione temporale, con le risorse della Rete, una vera e propria miniera di siti, video, oggetti multimediali, in grado di rendere visivo lo sviluppo, il progresso, l'ambiente, i manufatti, permettendo di guardare, sentire, giocare, immergersi....
Abbiamo iniziato da questo filmato, molto chiaro, anche se vecchiotto sui
FOSSILI, per proseguire con UNA VISITA AL PARCO DELLA PREISTORIA, un approfondimento sulle ERE, un fumetto scientifico animato che ci parla dell'ORIGINE DELLA VITA ED EVOLUZIONE, un interessante ITINERARIO SCIENTIFICO sulla comparsa ed evoluzione dell'uomo, ancora la ricostruzione interattiva dell'ipotesi attualmente più accreditata della origine e diffusione dell'uomo nel pianeta.

Ho dovuto, naturalmente fare una selezione, perchè le risorse erano davvero molte, ho scelto quelle che ho creduto più adatte ai bambini di 9 anni, ma anche quelle più "scientifiche", adottando per questo il metodo della consultazione di blog specifici, uno di questi sicuramente Scientificando della prof. Annarita Ruberto che ha appena inserito una risorsa strepitosa sull'EVOLUZIONE.

Ora sto affrontando il discorso della comunicazione, delle emozioni, della espressione artistica e voglio condividere con voi un sito sorprendente:

Cliccate sull'immagine per una visita ad un sito incantevole, potrete percorrere i cunicoli, fermarvi ad approfondire, accendere i riflettori sulle immagini che più vi interessano, scegliere il percorso. Inoltre vi verranno offerti approfondimenti, geo-posizionamenti, raffronti con altri ritrovamenti.
Una visita da non perdere!!! Che vi farà venire la voglia di andarci, di farla veramente!
I bambini ne sono rimasti incantati...anche in questi giorni di vacanza non fanno che scrivere della loro sorpresa ed emozione...

Ma non è finita lì...accanto al virtuale anche il manuale, per non lasciare inesplorato alcun aspetto della loro intelligenza...Eccovi i risultati del laboratorio della nostra ARTE RUPESTRE

Mi sa che non riuscirò a concludere facilmente questo post...
Avete visto che uno dei protagonisti dei disegni dei bambini è il gufo....ebbene sì, i piccoli hanno tentato di riprodurre l'immagine del gufo che avevano visto esplorando un altro reticolo di grotte e cunicoli presenti sempre in Francia: le grotte di Chauvet che presentano esempi di arte parietale antecedenti a quelli di Lascaux.
Ecco l'ispiratore

Anche qui, cliccate sull'immagine per esplorare le grotte.
Interessante visitare l'intero sito delle ricerche archeologiche francesi, un esempio di costruzione semplice, precisa, completa, curata

11 commenti:

Annarita ha detto...

Un'attività molto bella ed educativa. Bravissimi tutti. Complimenti.

France non si legge bene il testo tra l'immagine e lo slideshow perchè è di colore arancione come lo sfondo della pagina.

Bacione
annarita

france ha detto...

Annarita cara, ero in fase di editazione, grazie per il suggerimento...nel frattempo sono passata da te ed ho trovato sorprendenti novità...
Bacissimi
france

palmy ha detto...

Non ho tempo ora di guardare i diversi link, che però a prima vista mi sembrano molto interessanti... torno presto!

Paola ha detto...

Bel lavoro France! L'ocra in polvere si trova nei colorifici? Quali altri colori avete usato?

Un bacione

france ha detto...

Sì Paola, trovi i pigmenti in polvere nei colorifici, abbiamo usato ocra rossa, gialla e terre.
Li abbiamo stesi sfumandoli con le dita, ne bastano pochissimi....
La base per incidere è semplice gesso.
Una piccola punta di selce per incidere.
Prima abbiamo osservato le rappresentazioni rupestri di lascaux e Chauvet che offrono molti indizi su animali, clima, pensieri e sentimenti dei nostri antenati.
Tra poco inserirò un altro laboratorio...
Un abbraccio

erica ha detto...

ciao, hai sempre idee interessanti... quasi, quasi mi spiace essere ancora in prima... ma arriverà il tempo, intanto faccio tesoro delle tue esperienze.
ciao erica

france ha detto...

Perfetto Erica, la rete è un ottimo archivio delle nostre attività!
Ti confido che i post che faccio relativamente alle attività in classe mi servono anche da memoria aggiunta...sempre disponibile...e recuperabile...
Potenza e meraviglia di Internet!
france

Guisito ha detto...

Eccelente post davvero!
Ti suggerisco in proposito il film "La guerra del fuoco" di Jean Jacques Arnaud (lo stesso regista del film "Il nome della rosa").
Nell'età della pietra, ottantamila anni fa circa, la tribù dei paleantropi Ulam è attaccata dai neandertaliani, ominidi meno progrediti, e nella fuga la sua “riserva” di fuoco, fonte di vita, finisce nell'acqua. In tre si mettono alla ricerca di un incendio, liberano una giovane donna catturata da un gruppo di cannibali e apprendono da lei la tecnica per accendere il fuoco che trasmettono alla loro tribù. Scritto da Gérard Branch - con la consulenza di Desmond Morris (linguaggi gestuali) e Anthony Burgess (linguaggi gutturali) - dal best seller omonimo di J.H. Rosny Ainé che lanciò in Francia la moda dei romanzi preistorici, il 3° lungometraggio del disinvolto J.-J. Annaud sfiora continuamente il ridicolo involontario nel quale scivola spesso e talvolta sprofonda, ma non manca né di momenti felici né di paesaggi suggestivi che, insieme, suggeriscono un'atmosfera. Filmato in Canada, Scozia, Kenya, Irlanda. Premi César per il miglior film e la regia. Oscar per i trucchi. Titolo inglese: Quest for Life.
Purtroppo su Google non ci sono video del film, ma puoi trovare in qualche negozio specializzato il DVD.

la maestra mpm ha detto...

Ciao france, un saluto! Dopo un viaggetto pasquale ristoratore, lavato e stirato tutto il bagaglio sono pronta a ripartire... o quasi.
buona settimana

palmy ha detto...

Bellissimi links, grazie...

france ha detto...

@Guisito: grazie delle info!

@mpm: Bentornata!

@palmy:grazie della tua attenzione!