mercoledì 31 dicembre 2008

lunedì 29 dicembre 2008

DIGITAL KIDS


Digital Kids 7 November

From: paoloferri,
1 month ago


Digital Kids 7 November
View SlideShare presentation or Upload your own.
Tutta da sfogliare e da leggere questa ricerca condotta dal prof. Paolo Ferri, Università Bicocca Milano, che mette in evidenza le divergenze tra nativi digitali e immigranti, analizzando in particolare le problematiche evidenziate dagli insegnanti, ma anche le potenzialità percepite dagli stessi, una riflessione sul ruolo e responsabilità degli adulti e della scuola in particolare, il discorso relativo alla formazione specifica dei docenti....
Ancora vengono indagate altre tematiche di notevole interesse; computer vs creatività, computer vs televisione.....

Vi invito anche ad andare a leggere il post con relativa intervista, che la prof Annarita Ruberto, ha pubblicato sul blog Matematicamente dal titolo : Insegnare ai nativi digitali

domenica 28 dicembre 2008

VIDEO SCHEGGE...SALVA CON NOME

5 videoschegge sulle parole e i personaggi del web 2.0 e dell’innovazione da RaiNews24 :

  • Nativi digitali - (durata 01:41) Con Roberto Maragliano, docente di Scienze della Formazione dell’Università di Roma3.
  • Prosumer - (durata 01:28) Con Arturo Di Corinto, docente di Scienze della Comunicazione all’Università di Roma, La Sapienza.
  • Post tv - (durata 01:57) Con Andrea Soldani, regista televisivo.
  • Dalla storia alle storie - (durata 02:03) Con Ascanio Celestini, narratore.
  • Web 2.0 - (durata 01:36) Con Carlo Infante, libero docente di Performing Media.


TUTTO DA ASCOLTARE AL SITO ANGELUS NOVUS

sabato 27 dicembre 2008

IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE


Dal 19 dicembre è uscito il film "Il bambino con il pigiama a righe" tratto dall'omonimo romanzo di John Boyne.
Non l'ho ancora visto ma sono sicura che sia un film da NON PERDERE. Spero soprattutto che lo vedano i miei ragazzi che, due anni, fa, quando erano in quinta hanno ascoltato, senza perdere una sola virgola, la lettura del romanzo.
Ricordo le loro emozioni, l'attesa spasmodica della lettura, la partecipazione attiva agli stati d'animo dei due protagonisti, le loro ipotesi, la ricerca delle conferme o delle smentite....e il loro stato d'animo per l'esito finale....drammatico ma narrato con indicibile leggerezza...
Ricordo il registro delle emozioni annotate di volta in volta, le discussioni e la lettera, scritta all'autore del romanzo, al termine della lettura.
Questo per ciò che riguarda l'esperienza dell'ascolto e del totale coinvolgimento dei ragazzi.
Spero che il film sia altrettanto potente. Qui la recensione che, a parte qualche problema di regia, sembra sottolineare gli aspetti della semplicità, della fiaba, l'assenza di elementi ricattatori...il richiamo a "La vita è bella" di Roberto Benigni...come del resto avevano fatto notare i ragazzi

COSTRUISCI IL TUO FIOCCO DI NEVE...

Un passatempo per gli oziosi pomeriggi invernali.....costruisci il tuo fiocco di neve con carta e forbici, tutto rigorosamente on.line, su http://snowflakes.barkleyus.com/
alla fine puoi salvare e provare a farlo CON LA CARTA, perchè la manualità è da coltivare!!!!

UN TENERO AUGURIO



I mie bambini hanno visto questo cartone e sono rimasti rapiti dalla dolcezza delle immagini e dalla storia davvero carina....il video è diventato così una risorsa di spunti per le loro storie di Natale....

martedì 23 dicembre 2008

CUORE, ANIMA, SPIRITO....



Dallo stesso deserto,
nella stessa notte,
sempre i miei occhi stanchi si destano
alla stella d'argento,
sempre,
senza che si commuovano i Re della vita,
i tre magi, cuore, anima, spirito.Quando
ce ne andremo di là
dalle rive e dai monti,
a salutare la nascita del nuovo lavoro,
la saggezza nuova, la fuga dei tiranni e dei demoni,
la fine della superstizione,
ad adorare - per primi! - Natale sulla terra!
Jean Arthur Rimbaud


lunedì 22 dicembre 2008

INDAGINE IEA-TIMMS 2007



I risultati dell'indagine internazionale Timss (Trend in international mathematics and science study) dell'edizione 2007, dopo quella di quattro anni prima, confermano la posizione molto positiva degli alunni della scuola primaria italiana in scienze e matematica, mentre sono piuttosto deludenti, per non dire preoccupanti, per gli studenti della scuola secondaria di I grado
Tutto il documento è scaricabile dal sito INVALSI

Se gli scolari delle elementari hanno performance sopra la media internazionale, non è così invece per gli studenti di terza media che hanno ottenuto punteggi inferiori in scienze (495) ma soprattutto in matematica (480), un punteggio, quest'ultimo, che fa registrare un significativo scostamento rispetto anche alla gran parte dei paesi europei.

Su Tuttoscuola l'analisi approfondita dei dati, anche relativamente alla distribuzione geografica dei risultati

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, si confermano i divari territoriali già messi in luce da altre indagini internazionali (Ocse-Pisa, IEA ecc.). Le regioni del Nord-est, compreso il Trentino, si distinguono rispetto alle altre aree geografiche per una migliore prestazione dei loro studenti, in matematica e scienze, sia nella quarta classe della primaria che nella terza classe della secondaria di primo grado. Il Nord Est è anche la sola area che, in terza media, ottiene in matematica un risultato di alcuni punti superiore alla media Timss di 500.

I ragazzi del Sud e delle Isole ottengono risultati decisamente inferiori a quelli del resto del Paese, in linea con quelli della media Timss per scienze, ma inferiori a questa per matematica.

SCUOLA: REGOLAMENTI ATTUATIVI

Da Orizzontescuola.il, pubblico una sintesi degli ultimi atti del Ministro: Regolamenti attuativi infanzia, primaria, secondaria I grado

domenica 21 dicembre 2008

LA NOTTE PIU' LUNGA DELL'ANNO

Eh, già è questa la notte più lunga dell'anno, notte che invita agli affetti, all'amicizia, all'intimità, ai racconti, al calore delle parole.....tutto questo è il solstizio visto dalla parte del cuore...

Se volete saperne di più dal punto di vista astronomico vi invito a leggere il bellissimo post della prof. Annarita Ruberto nel suo blog Scientificando che sta mietendo una serie notevole di riconoscimenti a livello nazionale per il contributo alla diffusione della conoscenza scientifica presso i ragazzi e non solo!

Visitate anche il blog Splash ragazzi dove nel post "Solstizio d'inverno e il clima", la maestra Renata fornisce altre interessanti informazioni.

giovedì 18 dicembre 2008

ED E' GIA' NATALE...


Dedicato a tutti quelli che credono ancora nel presepe, nella magia della nascita, nella forza della semplicità, nella ricchezza della meraviglia e dello stupore....
Ecco un bellissimo presepe da costruire, da animare e da stampare

mercoledì 10 dicembre 2008


Oggi neve, neve, neve...e tutto è diverso....un mondo tutto bianco...ci stupisce, ci disorienta...i nostri parametri cambiano...



E viene il tempo

del corvo nero
sulla neve bianca.

E il corvo canta - cra -
io solo sono nero
in questo mondo bianco.
D'estate vorrei essere
bianco come un gabbiano
sull'azzurro del mare,
ma su questo mondo candido
- cra-cra - io solo sono nero.
(E. Borchers)

E' un merlo...non un corvo...

sabato 6 dicembre 2008

GELMINI SU YOU TUBE

"Raccoglierò le videodomande fino a mercoledì e poi giovedì risponderò.
Intanto inizio a rispondere alle domande più frequenti nei commenti inviati finora, e proverò a farlo ogni giorno".
Mariastella Gelmini

Il ministro ha scelto di incontrare, tardivamente, i docenti su You Tube. Questo l'indirizzo:
http://it.youtube.com/mariastellagelmini

venerdì 5 dicembre 2008

RISORSE


Maestro Antonio ha segnalato una risorsa davvero utile che posto anche qui.
SEN TEACHER un sito per alunni con bisogni speciali che contiene schede e materiali che semplificano il lavoro dei bambini e anche quello degli insegnanti!!!

Questo è un esempio....ma ne troverete molti altri

mercoledì 3 dicembre 2008

IL WIRELESS FA MALE????

Assenza di concentrazione oggi, tumori ed invecchiamento precoce domani: secondo la Health Protection Agency del Regno Unito le reti wireless a scuola potrebbero comportare gravi danni nei ragazzi di giovane età. Si chiedono pertanto nuovi approfondimenti.
Articolo tutto da leggere

IL DIGITAL DIVIDE ITALIANO

I dati EUROSTAT rimarcano l'arretratezza dell'Italia nella connettività alla rete che la pone agli ultimi posti in Europa.
Ecco le cifre

NATIVI E IMMIGRANTI...continua


Snack Culture? La dieta digitale degli studenti universitari

From: NumediaBios,
2 weeks ago





Ricerca quali-quantitativa volta ad analizzare e monitorare la dieta mediale degli studenti universitari.